Home > Assistenza > Resources & Support > Consumo di carburante > Consumo di Carburante su strada
On the road fuel economy

Consumo di Carburante su strada

Dati del consumo di carburante "su strada"

Il comportamento di guida e molti altri fattori hanno un ruolo nella determinazione del consumo di carburante e delle emissioni di CO2 di un'auto.

Ognuno ha il proprio stile di guida in condizioni di traffico e meteorologiche diverse. C'è chi guida la maggior parte del tempo in autostrada e chi guida prevalentemente sulle strade secondarie. Alcuni conducenti guidano più velocemente, altri più lentamente. Alcuni frenano in modo lento e graduale, altri frenano bruscamente all'ultimo. Alcuni cambiano marcia nel momento esatto, altri no.

Ecco perché la guida "nel mondo reale" non può mai essere del tutto accurata rispetto alle cifre ufficiali sul consumo di carburante. Con l'aiuto dei clienti Ford di tutta Europa abbiamo raccolto alcuni dati di guida al fine di monitorare il consumo di carburante "su strada".

Con questi dati abbiamo sviluppato un modello per stimare la quantità probabile di carburante consumata dai clienti. Queste informazioni sono disponibili in una tabella in cui è indicato il consumo di carburante per i modelli più diffusi.

Metodologia

Il dato ORFE (on Road Fuel Economy, Economia sui consumi di strada) pubblicato, è stato ricavato da dati di consumo di carburante reali e simulati, correlati e ponderati sulla base dei dati dei consumatori, considerando le deviazioni standard tipiche.

ORFE - Consumer database
2. Correlation formula
3. Drive cycle tests
4. Fuel consumption rnage
  1. Il punto di partenza è un database dei consumatori contenente il feedback dei clienti europei per il consumo di carburante individuale del loro veicolo. Questo database include un'ampia varietà di fattori che influiscono sul consumo di carburante in condizioni di guida reali, come stile di guida (più o meno dinamico), profilo di guida (città, autostrada, strade secondarie e tragitti su brevi e lunghe distanze), utilizzo dell'aria condizionata e di dispositivi elettrici, diverso carico utile e condizioni ambientali variabili (in particolare la temperatura) nel corso dell'anno.
  2. Le informazioni dei consumatori consentono di sviluppare un formula di correlazione e deviazioni standard applicabili a tutti i nuovi modelli Ford, in quanto esprimono il "consumo di carburante medio segnalato dai clienti", le cui variazioni tipiche sono espresse sotto forma di intervallo.
  3. Nel caso di un nuovo modello, il consumo di carburante previsto viene stabilito mediante test di guida a diverse velocità applicando condizioni di guida nel mondo reale rappresentative (ad esempio, carico, pneumatici e aerodinamica). Grazie all'applicazione della formula di correlazione e delle deviazioni standard ai risultati è possibile calcolare l'intervallo ORFE per un consumatore tipo.
  4. L'intervallo fornito per il consumo di carburante ha l'obiettivo di coprire le situazioni di guida tipiche e altri fattori che influiscono sul consumo di carburante (stile di guida, lunghezza del tragitto, utilizzo dell'aria condizionata, carico elettrico e temperatura ambiente). Ciò nonostante, quasi il 20% dei clienti consumerà di più di quanto indicato come consumo massimo di carburante.
Top