Recycling your Ford

RICICLA LA TUA FORD

Quando la tua Ford arriva al termine della sua vita, ce ne prenderemo cura noi se la porterai ad un centro Ford di raccolta Veicoli Fuori Uso, al solo costo delle tasse di cancellazione. I nostri Centri operano secondo le normative europee vigenti in tema sui Veicoli Fuori Uso (Direttiva UE 2000/53/EC).

 

DIRETTIVA EUROPEA SUI VEICOLI FUORI USO

Introdotta nel 2007, la Direttiva Europea sui Veicoli Fuori Uso (n. 2000/53/EC) richiede alle Case costruttrici di farsi carico di gran parte dei costi del processo di rottamazione dei veicoli che hanno prodotto e che ormai non hanno più un valore di mercato. Le Case costruttrici, insieme ai loro Centri di Raccolta Veicoli Fuori Uso, devono raggiungere rigorosi obiettivi di riutilizzo, recupero e riciclo pari al 95% del peso dei veicoli stessi.

  • Ammesso che la tua Ford soddisfi le seguenti condizioni, la accetteremo alla consegna presso uno dei nostri centri di ritiro designati, senza alcun costo.

    • Il veicolo deve essere un veicolo passeggeri con al massimo 9 posti e deve avere un peso non superiore ai 3.500 kg
    • Il veicolo deve avere i suoi componenti essenziali, incluso motore, trasmissione, carrozzeria, pneumatici e cerchi, e convertitore catalitico (se installato in origine)
    • All’interno del veicolo non devono essere presenti altri elementi estranei soggetti ad ulteriore smaltimento (es. piante, pneumatici addizionali, etc)
  • Introdotta nel 2007, la Direttiva Europea sui Veicoli Fuori Uso (n. 2000/53/EC) richiede alle Case costruttrici di farsi carico di gran parte dei costi del processo di rottamazione dei veicoli che hanno prodotto e che ormai non hanno più un valore di mercato. Le Case costruttrici, insieme ai loro Centri di Raccolta Veicoli Fuori Uso, devono raggiungere rigorosi obiettivi di riutilizzo, recupero e riciclo pari al 95% del peso dei veicoli stessi.

    Trova il centro di ritiro più vicino.

    Per trovare il punto più vicino, contatta il Centro Relazioni Clienti Ford al numero 800.22.44.33 oppure trova un centro di raccolta veicoli fuori uso qui (PDF 134KB).

     

TUTTE LE INFORMAZIONI UTILI SUI MATERIALI PERICOLOSI.

  • Ogni anno vengono buttati via miliardi di batterie che contengono metalli tossici come cadmio, mercurio, piombo o litio, i quali, se non smaltiti correttamente, possono risultare pericolosi.

    Ecco perché i produttori e i concessionari Ford continuano ad adoperarsi per ridurre l'impatto ambientale delle batterie, organizzando, ad esempio, sistemi di raccolta oppure producendo e progettando batterie maggiormente riciclabili e con un minore contenuto di materiali tossici.

    Oggi il 90% circa delle batterie al piombo-acido viene riciclato per la rilavorazione o il ritrattamento e ogni mercato dell'Unione europea ha un proprio sistema di raccolta per ridurre al minimo l'impatto ambientale. 

  • Ogni anno nell'Unione europea si contano oltre 3 milioni di tonnellate di pneumatici usati. Di questi, 2,5 milioni di tonnellate vengono riciclati o recuperati.

    La maggior parte dei produttori dell'Unione europea ha adottato una normativa in base alla quale i produttori o gli importatori di pneumatici sono responsabili della raccolta degli pneumatici indesiderati.

  • Ford Motor Company supporta lo smaltimento dei veicoli fuori uso attraverso impianti di trattamento autorizzati specifici. Questi impianti dispongono di licenze appropriate per manipolare, trattare e smaltire i materiali pericolosi.

    In più, attraverso il sistema IDIS (International Dismantling Information System), Ford Motor Company fornisce agli impianti di trattamento autorizzati informazioni dettagliate sulla demolizione. L'accesso al sistema è gratuito per tutti gli impianti di trattamento autorizzati nei paesi coperti da IDIS.

    Per ulteriori informazioni, gli impianti di trattamento autorizzati possono contattare il CRC o scrivere all'indirizzo vfu@ford.com oppure ELVEU@ford.com.

    Di seguito le procedure di selezione al fine di poter essere valutati come centro di raccolta autorizzato Ford Italia:

    • Iscriversi al progetto ELV (End of life vehicles) attraverso il sito UNRAE: http://www.unraeservizi.com/login/demolizioni_registrazione/registrazione.php
    • Inserire nello stesso i dati anagrafici, compilare tutti i campi richiesti ed allegare i MUD degli ultimi 2 anni.
    • Sottoporsi ad Audit tramite un ente terzo il cui costo è a carico del autodemolitore stesso.
    • Essere in possesso dei requisiti di legge (requisiti cogenti) e soddisfare i requisiti di diligenza secondo gli art. 3 e 6 del D. Lgs. n. 209/2003 S.M.I. (gestione delle informazioni, Accettazione, ecc.).
    • Assicurarsi che i dati inseriti rispettino standard qualitativi adeguati rispetto alla media della zona di riferimento.
    • Assicurare una performance di Bonifica (CER Bonifica) il più vicino possibile al 2,15%.
    • Ottenere una performance di Promozione di Riciclaggio (CER Riciclaggio) più vicino possibile 6,5%.
  • Ford Motor Company fornisce agli impianti di trattamento autorizzati informazioni dettagliate sulla demolizione attraverso il collegamento del sistema IDIS (International Dismantling Information System): https://www.idis2.com/

    L'accesso al sistema è gratuito per tutti gli impianti di trattamento autorizzati nei paesi coperti da IDIS. 

    Per ulteriori informazioni su IDIS o se desideri diventare un partner di trattamento autorizzato, scrivi all'indirizzo vfu@ford.com oppure elveu@Ford.com.

    Di seguito le procedure di selezione al fine di poter essere valutati come centro di raccolta autorizzato Ford Italia:

    • Iscriversi al progetto ELV (End of life vehicles) attraverso il sito UNRAE: http://www.unraeservizi.com/login/demolizioni_registrazione/registrazione.php
    • Inserire nello stesso i dati anagrafici, compilare tutti i campi richiesti ed allegare i MUD degli ultimi 2 anni.
    • Sottoporsi ad Audit tramite un ente terzo il cui costo è a carico del autodemolitore stesso.
    • Essere in possesso dei requisiti di legge (requisiti cogenti) e soddisfare i requisiti di diligenza secondo gli art. 3 e 6 del D. Lgs. n. 209/2003 S.M.I. (gestione delle informazioni, Accettazione, ecc.).
    • Assicurarsi che i dati inseriti rispettino standard qualitativi adeguati rispetto alla media della zona di riferimento.
    • Assicurare una performance di Bonifica (CER Bonifica) il più vicino possibile al 2,15%.
    • Ottenere una performance di Promozione di Riciclaggio (CER Riciclaggio) più vicino possibile 6,5%.
  • Che cos'è un veicolo fuori uso?

    I veicoli fuori uso sono autoveicoli classificati come rifiuti. Anche i componenti e i materiali di cui sono fatti sono classificati come rifiuti. Il termine "rifiuti" indica qualsiasi cosa che si scarti, si intenda scartare o debba essere scartata. Sono compresi i materiali destinati al riciclo o al riutilizzo.

    Tutte le disposizioni della legislazione relativa ai veicoli fuori uso sono applicabili a tutte le auto e a tutti i veicoli commerciali leggeri con un massimo di 9 posti e un peso fino a 3.500 kg.

    Quanto costa?

    Il servizio di rottamazione non prevede alcun costo (tranne le tasse di cancellazione dal P.R.A.) se sono raggiunte le sottostanti condizioni.

     

     

    • Il veicolo deve essere un veicolo passeggeri con al massimo 9 posti e deve avere un peso non superiore ai 3.500 kg
    • Il veicolo deve avere i suoi componenti essenziali, incluso motore, trasmissione, carrozzeria, pneumatici e cerchi, e convertitore catalitico (se installato in origine)
    • All'interno del veicolo non devono essere presenti altri elementi estranei soggetti ad ulteriore smaltimento (es. piante, pneumatici addizionali, etc)

    Quali documenti devo presentare? Quali documenti verranno emessi?

    Occorre consegnare al Centro Ford il libretto di circolazione e il certificato di proprietà del veicolo.  Normalmente dopo 24 ore verrà emesso un certificato di rottamazione che sarà inviato via e-mail o per posta. Con il certificato di rottamazione del veicolo, che sarà successivamente consegnato dal Centro Ford al proprietario, dimostrerà che la rottamazione del veicolo è avvenuta secondo la vigente normativa sui Veicoli Fuori Uso.

    Quali sono le fasi della rottamazione presso un Centro Ford di Raccolta Veicoli Fuori Uso?

    1. Determinati componenti, quali pneumatici, batterie, vetri e liquidi, verranno rimossi.

    2. Eventuali parti riutilizzabili o sistemi che possono essere ricostruiti verranno rimossi.

    3. Le parti non metalliche verranno rimosse e/o distrutte.

    4. La scocca verrà pressata e compattata e seguiranno i processi di recupero della carrozzeria e di riciclo.

    5. Infine verrà emesso il certificato di rottamazione.

    Dove si trova il centro di ritiro più vicino?

    Per trovare il punto più vicino, contatta il Centro Relazioni Clienti Ford al numero 800.22.44.33 oppure trova un centro di raccolta veicoli fuori uso qui (PDF 134KB).