I cookie sono fondamentali per ottenere il meglio dai nostri siti Web, infatti quasi tutti ne fanno uso. I cookie memorizzano le preferenze degli utenti e altre informazioni che ci aiutano a migliorare il nostro sito Web. Ford Italia utilizza cookie di profilazione (anche di terze parti) al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente nell’ambito della navigazione in rete. E’ possibile trovare maggiori informazioni sui cookie, su come controllarne l’abilitazione e negare il consenso con le impostazioni del browser cliccando qui.
 
La prosecuzione della navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso comporta la prestazione del consenso all’uso dei cookie.

Ulteriori informazioni

 
Motor Show di Bologna 2011
Con Ford il futuro è già in mostra
Sei pronto a viaggiare nel tempo? Entrare nello stand Ford al Motor Show di Bologna significa ripercorrere le strade del passato, alla scoperta delle origini della filosofia Ford; significa tuffarsi nel futuro, con i nuovi modelli avveniristici e sportivi; significa vivere il presente, con la convivenza armoniosa della sua eredità culturale e delle sue dotazioni tecnologiche più innovative.
Nuova B-MAX
Dopo il successo dell’esordio mondiale al Salone di Ginevra, Ford B-MAX debutta al Motor Show. Fin dal primo sguardo colpisce il design nuovo ed esclusivo della scocca, con le originali doppie porte scorrevoli e i montanti B integrati, per accedere all’abitacolo in modo ancora più confortevole e caricare pacchi e seggiolini per bambini con una praticità mai vista.

Lo stile di B-MAX trae le sue origini dallo studio di Iosis MAX 2009, dimostrando come il linguaggio del Kinetic Design Ford sia esso stesso “energia in movimento”, dando vita a linee assolutamente inedite.

Con i suoi 4 metri e le proporzioni compatte, B-MAX coniuga versatilità e flessibilità, rispondendo brillantemente alla domanda di vetture adatte alle condizioni di traffico intenso tipiche delle città: il tutto all’insegna del comfort e della spaziosità degli interni.

Il motore EcoBoost, di cilindrata 1.0, completa l’opera: brillante nella risposta ed estremamente efficiente nei consumi, è il risultato di anni di ricerca nei centri di sviluppo di Ford.
Evos
Profilo innovativo, proporzioni uniche, tecnologia rivoluzionaria: finalmente si può ammirare anche in Italia Evos, la concept car creata a scopo dimostrativo per presentare la nuova direzione intrapresa da Ford per il futuro. Di quest’auto colpisce tutto, dalle portiere ad ala di gabbiano ai fari ultrasottili con “taglio al laser” all’architettura ibrida del motore, sia elettrico che a carburante.

Evos rappresenta l’espressione del nuovo linguaggio stilistico di Ford: forme decise e dai tratti sportivi, abitacolo elegante e innovativo che trasmette l’idea di essere stato progettato in funzione del conducente.

Ma sono soprattutto le potenzialità della connettività cloud a stupire: questa tecnologia avanzata, infatti, è in grado di imparare e memorizzare le abitudini e l’abilità del guidatore, adattando la regolazione di sospensioni, trazione e freni, e integrando questi dati con informazioni sul traffico o sulle condizioni meteo. Una connessione personalizzata che arricchisce il rapporto tra uomo e auto, rendendo ancora più appagante l’esperienza di guida.
Ford B-MAX
 
Evos Concept
 
Evos - Portiere
 
Evos - Making of
 
SYNC
Allo stand Ford l’interazione tra uomo e macchina diventa realtà con SYNC e MyFord Touch. Questo sistema di riconoscimento vocale, che identifica e interpreta ben 10.000 comandi, rappresenta la perfetta integrazione di tutti i sistemi di bordo: grazie a questo software intuitivo, disponibile dal 2012 a partire dai clienti di Ford Focus, sarà possibile interagire con le funzioni chiave dell’auto, dal navigatore al telefono, dallo stereo al climatizzatore.

Non solo: utilizzando una normale Internet Key USB o uno smartphone, SYNC diventa un vero e proprio hot-spot Wi-Fi per accedere alla rete. I passeggeri potranno connettersi wireless e restare in contatto con gli amici, con il lavoro e con tutti servizi di Internet. Tutto senza mai togliere gli occhi dalla strada e le mani dal volante.
Democratizing Technology
Una mostra nella mostra? Allo stand Ford del Motor Show c’è anche questo: i visitatori potranno ripercorrere la storia del brand, dalla celebre Model T al SYNC grazie a Democratizing Technology, la mostra interattiva che racconta come Ford rende la tecnologia accessibile a tutti.

Allestita in collaborazione con il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci” di Milano, la mostra inizia il suo affascinante viaggio nel tempo dalla rivoluzione messa in atto da Henry Ford per garantire la mobilità a tutti, grazie agli accorgimenti ingegnosi per ridurre i costi di produzione della Model T e, quindi, il suo prezzo al pubblico.

La sfida di Ford oggi si rinnova: rendere la tecnologia accessibile a tutti. Ed ecco nascere nuove strategie mirate alla creazione di automobili adatte a tutti i mercati e a tutte le persone. Lungo tutto il percorso, la mostra spiega le tecnologie presenti nelle sue auto e i principi del loro funzionamento, utilizzando approcci differenti, da quello storico a quello comparativo e scientifico. Un’esperienza resa ancor più interessante dagli exhibit multimediali e interattivi e dagli allestimenti dedicati alle singole tecnologie, per provare proprio tutto: il raggio laser, la telecamera, la mini galleria del vento, i motori a manovella e tante altre funzionalità innovative.

Clicca qui per visitare la sezione dedicata di Democratizing Technology
Fiesta WRC
Al Motor Show non poteva mancare l’anima prettamente sportiva di Ford: oltre alla Evos, fa bella mostra di sé la spettacolare Fiesta WRC, direttamente dal Campionato del Mondo di Rally FIA. Quattro ruote motrici, motore benzina EcoBoost da 1,6 litri a iniezione diretta e turbocompressore, questa perla di sportività nasce dalla versione berlina, della quale riprende il Kinetic Design Ford.

Da quest’auto creata per gareggiare prende vita la Concept Fiesta ST, versione a elevate prestazioni della nuova Fiesta, che anticipa le linee e le caratteristiche di una possibile futura Fiesta ST. Il design deciso e le progettazioni uniche comunicano potenza e sportività, così come l’estrattore che avvolge il doppio scarico, segno distintivo di un’auto che nasce dal mondo dei rally per arrivare quanto prima sulle strade di tutto il mondo.
Focus ST
La nuova Focus ST si presenta per la prima volta al pubblico italiano al Motor Show in vista dell’uscita sul mercato ormai prossima. Quale palcoscenico migliore per parlare di un’auto che è un concentrato di prestazioni, solidità e tenuta di strada?

In questa vettura c’è tutto il patrimonio genetico della gamma ST, agilità, dinamica di guida, sound, potenza e comfort, per offrire un’esperienza di guida sportiva a livelli di qualità rari in questo segmento. Il design e le tecnologie avanzate, inoltre, rendono la nuova Focus ST ancora più efficiente in termini di consumi, anche grazie al motore EcoBoost da 2,0 litri e 250 CV. L’introduzione del 4 cilindri, poi, ha donato alla nuova Focus ST un rombo in grado entusiasmare gli appassionati di tutto il mondo.
Gamma ECOnetic
L’attenzione alle tematiche ambientali trova il suo spazio nello stand Ford del Motor Show. Dare ai clienti la possibilità di scegliere tra un’ampia offerta di soluzioni a basse o zero emissioni è uno dei principi cardine seguiti da Ford nello sviluppo della sua gamma. Ecco esposte due di queste soluzioni: la straordinaria Focus BEV e le versioni ECOnetic di Focus e Fiesta.

La Focus elettrica, in uscita nel 2012, si avvale di tutte le prerogative di un’auto elettrica di ultima generazione e di un avanzato motore ad alto voltaggio, ricaricabile in modo completo in 3 o 4 ore e che garantisce un’autonomia di circa 160 km. L’estetica accattivante, gli elevati livelli di comfort, le rifiniture, una straordinaria risposta alla guida e le tecnologie di sicurezza attiva e passiva le conferiscono quell’anima che fa di un’auto una Focus.

Per gli amanti della propulsione tradizionale, che non vogliono rinunciare all’efficienza e al risparmio generale, i modelli Ford ECOnetic Technology rappresentano la risposta ideale. Con i consumi contenuti e i livelli più bassi di CO2, i veicoli ECOnetic comprendono una serie di accorgimenti come motori ad alta efficienza, pneumatici a bassa resistenza al rotolamento e tecnologia Start&Stop.
La nuova Focus e la nuova Fiesta sono i più recenti fiori all’occhiello di questa gamma attenta all’ambiente: con i suoi 100 chilometri con 3,4 litri di carburante, Focus è la vettura non ibrida di segmento C con il consumo più basso. Risparmio fuori dal comune anche per Fiesta, con i suoi 100 chilometri con 3,3 litri.

Foto e Video

Motor Show di Bologna 2011 icon Ford Evos icon Ford B-MAX icon Focus ST icon Fiesta ECOnetic icon Focus ECOnetic icon